- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Monache tibetane: “vogliamo libertà”

Monache tibetane che vivono in un convento in provincia di Sichuan, nella Cina occidentale, hanno respinto le offerte del governo in cambio di segni di apprezzamento verso la Cina, gettando i doni a terra e chiedendo solo la libertà dal dominio cinese.

La loro protesta è avvenuta il 9 marzo, nel corso di una visita di alcuni funzionari cinesi al convento Drakkar Choeling a Tawu nella prefettura autonoma tibetana.

“Hanno cercato di convincere le suore di esprimere il loro apprezzamento e affetto per la Cina”, ha detto una fonte.

“Allo stesso tempo, hanno avvertito le suore di non farsi coinvolgere in proteste contro la Cina e ha detto loro che avrebbero dovuto affrontare conseguenze “se lo avessero fatto”, ha detto la fonte.

I funzionari hanno quindi distribuito scarpe che avevano portato come regali per le suore, ma le monache hanno rifiutato di accettarli.

“Hanno detto che hanno già tutte le scarpe di cui hanno bisogno e ciò che realmente manca è la libertà, ed hanno gettato tutte le scarpe fuori sul terreno in segno di protesta”.


Fonte: Radio Free Asia, 12 mar 15

English article: ‘We Want Freedom’: Tibetan Nuns [1]