Milano, tremila scarpe non in regola dalla Cina: a processo dirigente Carrefour

La Dogana ha accertato l’utilizzo di tinture non a norma Ue. Erano destinate ai negozi della catena francese. Il responsabile di ‘Gs spa’ ha rifiutato di pagare la multa e ora dovrà affrontare il giudizio penale.

L’importazione di calzature dalla Cina che non rispetterebbero gli standard europei sulle tinture della tomaia è costata, alla fine di un lungo iter giudiziario, il rinvio a giudizio davanti al tribunale di Milano per Giuseppe Brambilla di Civesio, il presidente e legale rappresentante di ‘GS spa’, ovvero una delle filiali italiane del gruppo francese della grande distribuzione Carrefour, che opera nel nostro Paese con più di 1.100 punti di vendita complessivi di cui quasi la metà a gestione diretta. Brambilla di Civesio, tra l’altro, è anche l’attuale vice presidente di Federalimentare, una delle associazioni di categoria delle catene di supermercati.

La contestazione nasce da un accertamento dell’Agenzia delle Dogane del 2012, che aveva rilevato delle irregolarità su 3.440 paia di scarpe, sia da uomo che da donna, provenienti dalla Cina e destinate ai negozi della catena francese. L’ufficio delle Dogane Milano 3 aveva rilevato, infatti, una presenza di tinture per trattare la tomaia delle scarpe oltre la soglia consentita dalla legislazione Ue, tale da rendere “vietata” la vendita delle calzature sul territorio dell’Unione europea perché ritenute “pericolose” per la salute dei consumatori.

A conclusione delle verifiche, l’autorità giudiziaria aveva emesso un decreto penale di condanna al pagamento di 19mila euro di multa nel confronti di Brambilla di Civesio, il quale si è opposto a questa pena pecuniaria e il procedimento così è arrivato davanti alla Terza sezione penale del tribunale di Milano che dovrà decidere su questa presunta violazione al ‘Codice del consumo’.

Repubblica.it: 20/05/2016

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.