Lettera aperta al vice presidente USA, Biden

Sottoscriviamo pienamente la lettera che Reggie Littlejohn, di Women Rights Without Frontiers, ha pubblicato sul suo sito, a seguito delle dichiarazioni del vice presidente Biden durante la sua visita ufficiale in Cina.

Egregio Vice Presidente Biden,

domenica scorsa, durante il suo viaggio ufficiale in Cina, lei ha detto testualmente: “Comprendo profondamente – e ne sono ben sicuro – la vostra politica del figlio unico” .

Quindi lei “comprende profondamente”:

  • che la politica del figlio unico in Cina è realizzata attraverso sterilizzazioni e aborti forzati;
  • che, a causa della preferenza per i maschi, sono prevalentemente le bambine a essere soggette ad aborto, abbandono o infanticidio ( e che perciò si stima che oggi in Cina gli uomini siano 37 milioni di più delle donne;
  • che questo squilibrio tra i sessi è una forza potente che porta al traffico di esseri umani e alla schiavitù sessuale nei paesi intorno alla Cina;
  • che secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità in Cina c’è la più alta percentuale nel mondo di suicidi di donne. Circa 500 donne ogni giorno si tolgono la vita in Cina. Che ciò sia collegato al trauma conseguente a una sterilizzazione o a un aborto forzato?…

E lei “comprende profondamente” tutto questo. Ma come può dire di essere “ben sicuro” su questa che è la legge che genera più violenza sulle donne e sulle bambine di qualsiasi altra politica sulla faccia della terra? Credo che lei abbia diversi figli. Sarebbe così “ben sicuro” su una normativa del genere negli Stati Uniti? Può immaginare le conseguenze devastanti per lei e per i suoi cari se sua moglie venisse trascinata via con la forza per essere costretta ad abortire? Le famiglie cinesi sopportano cose del genere tutti i giorni. O forse la politica del figlio unico è accettabile perché non tocca le famiglie americane, ma solo quelle cinesi?

O forse lei è d’accordo con Ted Turner della CNN, e con Norman Fleishman, ex funzionario della Planned Parenthood Federation, i quali hanno asserito che anche gli USA dovrebbero adottare una politica del figlio unico?

Dire che lei “comprende profondamente” – e ne è “ben sicuro” – la politica del figlio unico significa essere cieco di fronte alle incalcolabili sofferenze causate da essa. Se lei è d’accordo con me, per favore, renda un  pubblico chiarimento della sua asserzione. Altrimenti dovremmo concludere che per lei l’aborto forzato, la sterilizzazione forzata e l’infanticidio sono metodi accettabili per il controllo della popolazione.

Se vuole “comprendere profondamente” l’aborto forzato in Cina, guardi per quattro minuti questo video http://www.womensrightswithoutfrontiers.org/blog/?p=219

Anche io “comprendo profondamente” l’applicazione coercitiva della politica del figlio unico in Cina: ho compreso che è un’atrocità che deve essere cancellata dalla faccia della terra.

Reggie Littlejohn

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.