- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Le prigioni “invisibili” di Pechino per chi protesta in modo legale

Pechino – Detenuti “di nascosto” in prigioni “invisibili”. Succede a molti che vengono a Pechino per presentare petizioni al governo, diritto riconosciuto a tutti i cinesi, ma contrastato con forza dalle autorità. Ora gruppi per la tutela dei diritti denunciano gli alberghi con funzioni di carcere.Vai all’articolo di AsiaNews [1]