Le luci di Natale arrivano dai gulag cinesi

Lo chiamano albero di Natale, ma rischia di trasformarsi nell’albero della tortura e della schiavitu’.  A far la differenza bastano talvolta luci e addobbi. Soprattutto se sono “made in China”..Per capirlo basta visitare il Museo dei Laogai….  Leggi l’articolo di Gian Micalessin su Il Giornale

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.