Categoria: Laogai

CINA: Catene di approvvigionamento. Lo sporco segreto delle carceri cinesi [video]

All’alba si aprono le porte del centro di detenzione. Entra un camion carico di diverse tonnellate di bulbi di aglio appena tolti dai campi che scompare nel vasto complesso che ospita sia detenuti che persone in attesa di processo.

Cina-Liaoning: Donna che non ha rinunciato alla sua fede, torturata fino alla morte.[video testimonianza]

Il 16 marzo del 2015 Li Yan di Chaoyang, è stata arrestata illegalmente dalla Polizia, per non avere rinunciato alla sua fede nel Falun Gong, una pratica spirituale basata sui principi di Verità, Compassione e Tolleranza, perseguitata in Cina. La donna è stata condannata a una pena detentiva di tre anni dopo un processo farsa. Dalla testimonianza del marito, la donna mentre era imprigionata ha subito torture indicibili e quando è stata rilasciata era sull’orlo della morte.

CINA: Il problema del lavoro forzato

di *Peter Bengtsen

Il lavoro forzato in Cina riceve scarsa attenzione nonostante sia utilizzato da decenni. In Cina il lavoro forzato è un argomento delicato. Gli anni passano ma il caso del lavoro forzato vede la luce del giorno quasi esclusivamente nei media locali.

Tibet: La storia di Adhe torturata dai cinesi per 27 anni

Arrestata perché guidava il movimento femminile contro Pechino. È stata seviziata e stuprata per “essere rieducata”. Le ONG delle attiviste costrette all’esilio in India lavorano per preservare la religione e la cultura del Paese delle nevi.

Cina: Nella prima metà del 2018, arrestati o molestati 3.628 praticanti del Falun Gong

Con la persecuzione del Falun Gong da parte del regime comunista entrata nel suo 19° anno, Minghui.org conferma che nella prima metà del 2018 sono stati presi di mira per la loro fede 3.628 praticanti del Falun Gong.

La Cina nega le accuse dell’Onu di detenere gli uiguri nei “campi di rieducazione”

La Cina nega che i musulmani dello Xinjiang, una minoranza di etnia uigura, siano discriminati sulla base della loro religione. E che un milione di persone, secondo fonti giudicate “credibili” dagli esperti dell’Onu, siano state rinchiuse in maniera arbitraria in campi di rieducazione.

L’Onu accusa la Cina: “Uiguri in campi di internamento”

La denuncia della comunità internazionale sul trattamento di un milione di cittadini appartenenti alla minoranza musulmana.