La UAA sollecita la Cina: ” Chiarire sugli ultimi disordini in Turkestan di giugno.

Settantadue persone sono state messe in detenzione amministrativa dal 28 giugno al 15 luglio secondo quanto riporta il quotidiano Xinjiang Urumqi per la diffusione di voci on-line per gli attacchi terroristici nella regione autonoma uigura dello Xinjiang Regione autonoma nella Cina nord-occidentale.
Dal 28 giugno al 15 Dal 28 giugno al 15 luglio .,199 persone sono state punite per la diffusione di 802 voci, durante l’aggressione mortale, del 26 giugno, nel comune di Lukqun, Shanshan hanno perso la vita 35 persone, tra cui 11 aggressori, nella contea di Lukqun, Shanshan: La polizia locale afferma che la maggior parte di quei soggetti che diffondono voci diffamatorie sono lavoratori disoccupati e migranti, così come gli studenti…(…)

UHRP (Uighur Human Right Projet), 24 Luglio 2013

Clicc sul link per leggere l’intero articolo ( English Version):
http://uhrp.org/press-release/uaa-urges-china-disclose-identities-latest-round-administrative-detentions-%E2%80%9Cspreading

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.