La sua sedia è vuota: iniziativa internazionale a favore di Liu Xiaobo

Non abbiamo dimenticato: il 10 Dicembre 2010 alle 13:18 il Premio Nobel per la Pace veniva assegnato al filosofo cinese Liu Xiaobo, la sua sedia però era vuota. Il regime di Pechino lo ha rinchiuso in un campo di prigionia  e non ha permesso né a lui né alla moglie di recarsi a Oslo per ricevere l’alta onorificenza.

Per questo motivo il giorno 10 Dicembre 2011, alle 13:18,  vorremmo che  in tutto il mondo venga posta una sedia vuota  davanti alle ambasciate della Repubblica Popolare Cinese. Con  questa azione intendiamo dare visibilità alla nostra richiesta al  governo cinese: LIBERTA’ PER LIU XIAOBO!

Chiunque volesse condividere questa  iniziativa, può farlo  ponendo una sedia vuota per la strada, alle 13:18 del 10  Dicembre  2011, nella propria città, sul posto di lavoro o  all’Università.

L’invito è giunto alla nostra redazione da parte di Helmuth Frauendorfer, vice-direttore del  Memorial Berlino-Hohenschönhausen. Chi desidera contattare gli organizzatori può scrivere una e-mail a  <EmptyChair2010@googlemail.com>.

Chi invece aderisse all’iniziativa, per favore, faccia una fotografia della “sua” sedia e la mandi, indicando luogo e circostanze, a <info@laogai.it>

Redazione

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.