La polizia thailandese trattiene un adolescente cinese con lo status di rifugiato U.N.

Le autorità thailandesi hanno arrestato uno studente di college cinese e richiedente asilo politico per avere il passaporto scaduto. Xu Zhenxin, 19, è stato arrestato dopo che la polizia thailandese ha chiesto la sua identificazione mentre era in viaggio verso la città settentrionale di Chiang Rai, dove sperava di trovare un lavoro.

Xu è arrivato in Thailandia lo scorso novembre dopo aver preso un autobus in Vietnam e un volo per Bangkok.

E’ un ex studente presso l’Università Nanjing Post and Telecommunications e aveva già ricevuto l’approvazione per il reinsediamento come richiedente asilo politico.

Xu si è descritto come un’attivista politico che spesso ha distribuito volantini per le strade della città chiedendo riforme democratiche.

Era stato interrogato più volte dalla polizia di sicurezza della città, che lo aveva picchiato almeno due volte. Ha anche trascorso una settimana in una “prigione nera”, un centro di detenzione non ufficiale.

La detenzione di Xu avviene nel crescente clima di paura per i dissidenti cinesi che hanno cercato un rifugio politico in Thailandia.

Traduzione a cura della LRF Italia ONLUS


Fonte: Radio Free Asia, 1 ago 16

English article: Thai Police Detain Chinese Teen With U.N. Refugee Status

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.