La politica del figlio unico alla Fondazione Caritro

In Cina è ancora attuale la politica del figlio unico che tuttora causa sterilizzazioni ed aborti forzati. Ieri, 10 novembre, presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro a Trento Harry Wu ha presenziato un convegno organizzato dall’Associazione Soroptimist. Il Presidente Paola Carini ha portato i saluti dell’Associazione. Paolo Zanlucchi, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Trento e primo firmatario della Mozione contro i Laogai passata dal Consiglio Comunale il 13 febbraio 2011, ha sottolineato l’importanza di educare le nuove generazioni sul grande valore della dignità umana e il Consigliere della Fondazione CARITRO ed ex presidente di Soroptimist, Teresa Bernelli, ha espresso la totale solidarietà della Fondazione per i diritti umani. La Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto ha finanziato tutte le attività che si stanno svolgendo in Trentino questi giorni. Toni Brandi ha brevemente presentato il sistema concentrazionario dei Laogai, la vita di Harry Wu e la politica del figlio unico in Cina. Harry Wu ha sottolineato cosa questa politica comporti: il Governo comunista cinese si vanta di aver “risparmiato 400 milioni di vite” negli ultimi trenta anni. “Molti sanno che esiste questa politica in Cina, ma pochi sono a conoscenza del fatto che questa politica causa milioni di sterilizzazioni ed aborti forzati, fino all’ottavo o nono mese di gravidanza” ha ricordato Harry Wu. E’ stato anche proiettato un cortometraggio prodotto dalla Prof. Littlejohn, esperta americana sulla politica del figlio unico e Presidente dell’Associazione “Women Rights without frontier”.

Alcune foto del Convegno:

Redazione

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.