- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

“La globalizzazione e la piaga del lavoro forzato” Mesagne 2010

L’11 settembre alle 19.00, presso l’auditorium del Castello di Mesagne (Br), Maria Vincenza Pincelli e Toni Brandi hanno partecipato al convegno “La globalizzazione e la piaga del lavoro forzato” organizzato dalla Dott. Donatella Derrico in memoria di Antonio Riva, l’unico italiano vittima dei laogai. [1]Ha introdotto l’organizzatrice, il Vice-Sindaco Giancarlo Caputo ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale ed erano presenti gli Assessori Zezza, Faggiano, Vizzino, e il Presidente dell’AVIS Sergio Zezza. Maria Vincenza ha relazionato sulla forte repressione di ogni dissenso, spiegando il caso di attuali detenuti nei Laogai come Liu Xiaobo, Shi Tao e altri e ha illustrato la vera e propria tragedia delle sterilizzazioni e degli aborti forzati. Toni ha presentato foto e documenti ed informato il pubblico presente sulla realtà e l’impatto economico dei Laogai. La sala era gremita e l’uditorio  si è mostrato interessato e ha partecipato ponendo diverse domande ai nostri relatori.

La Fondazione Laogai ringrazia caldamente la Dottoressa Derrico per il suo entusiasmo, il suo spirito d’iniziativa e per i contributi finanziari suoi e della sua famiglia. Ringraziamo anche tutti i numerosi esercizi commerciali che hanno contribuito: i negozi Playsport, Carone, Caprice, l’erboristeria Carella, Elite Cafè,  Buffetti, Rita Caprioli, il parrucchiere J.L. David, la profumeria Dodi, i giornalai di Porta Grande, di Antonio Palma e di Via Laitiano, Blue Velvet, Agostinelli, Sara Computer, Due Palme, il supermercato Conad, Blue Roses, Teleidea, l’Emporio Quadrifoglio, il Gran Caffè Fantasia, Media farma, Vodafone One e il bar di Via Laitiano. Hanno anche contribuito l’Associazione AVIS, la società di Catering “Chez Vous” e l’hotel “Tenuta Moreno”.

Fonte: Redazione, 13 settembre 2010