La Cina porta la sorveglianza a nuovi livelli con stormi di colombe robotiche, ma vengono in pace? [Video]

I droni hi-tech che sembrano e si muovono come veri uccelli hanno già sorvolato la lussureggiante regione dello Xinjiang. Se hai mai alzato gli occhi al cielo e hai goduto della vista di un uccello che planava dall’alto, tieni presente che potrebbe trattarsi di un drone cinese che controlla ogni tua mossa.

L’idea potrebbe sembrare inverosimile, ma gli uccelli robotici sono una realtà e la Cina li sta usando per sorvegliare le persone in tutto il paese.

Le fonti hanno riferito al South China Morning Post che più di 30 agenzie militari e governative hanno schierato droni simili a uccelli e dispositivi correlati in almeno cinque province negli ultimi anni.

Una parte del paese che ha visto la nuova tecnologia utilizzata estesamente è la regione autonoma dello Xinjiang per controllare gli uiguri, nell’estremo ovest della Cina. La vasta area, che confina con la Mongolia, la Russia, il Kazakistan, il Kirghizistan, il Tagikistan, l’Afghanistan, il Pakistan e l’India, ospita una grande popolazione musulmana ed è stata a lungo considerata da Pechino come un focolaio per il separatismo. Di conseguenza, la regione e il suo popolo sono stati sottoposti a una pesante sorveglianza da parte del governo centrale.

Il nuovo programma “spy birds” è guidato da Song Bifeng, un professore della Northwestern Polytechnical University di Xian, capitale della provincia nord-occidentale della Cina, Shaanxi. Song era un ex scienziato del programma J-20 del jet stealth ed è già stato premiato dall’Esercito popolare di liberazione – l’esercito cinese.

Yang Wenqing, professore associato presso la School of Aeronautics della Northwestern e membro del team di Song, ha confermato l’uso della nuova tecnologia, ma ha affermato che non è diffuso.

“L’utilizzo è ancora limitato”, ha detto al South China Morning Post, rispetto ad altri tipi di droni oggi in uso.

“Riteniamo che la tecnologia abbia un buon potenziale per l’uso su larga scala in futuro… ha alcuni vantaggi unici nel soddisfare la domanda di droni nei settori militare e civile”, ha affermato.

A differenza dei veicoli aerei senza equipaggio con ali fisse o pale del rotore, i nuovi droni in realtà imitano l’azione di sbattere delle ali di un uccello che si arrampica, si tuffa e volteggia nell’aria.

Un altro ricercatore coinvolto nel progetto ha detto che l’obiettivo era quello di sviluppare una nuova generazione di droni con ingegneria biologicamente ispirata che potesse eludere la rilevazione umana e persino il radar. Le macchine nell’attuale schiera di robot della Cina riproducono circa il 90% dei movimenti di una vera colomba, ha  aggiunto che sono molto silenziose, che le rende molto difficili da rilevare da terra, e sono così realistiche che gli uccelli veri spesso volano al loro fianco.

Il ricercatore continua dicendo che il team ha eseguito quasi 2000 voli di test prima di dispiegare i droni in situazioni di vita reale, ed ha ha chiesto di non essere nominato a causa della sensibilità del programma.

Un esperimento nella Mongolia Interna della Cina settentrionale ha messo in volo questi uccelli robotici sopra un gregge di pecore – animali che sono ben noti per il loro acuto senso dell’udito e la capacità di essere facilmente spaventati. Le colombe robot non hanno causato nessun tipo di timore sugli animali.

Traduzione Laogai Research Foundation Italia Onlus

South China Morning Post, 24/06/2018

English article,South China Morning Post: China takes surveillance to new heights with flock of robotic Doves, but do they come in peace?

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.