La Cina offre aiuto al nuovo amico, il Gambia

La Cina si è offerta di sostenere il Gambia nei settori dell’infrastruttura, dell’agricoltura, del turismo e in altre aree, a seguito della recisione dei legami formali con Taiwan da parte del paese africano.

Nel corso di una riunione a Pechino, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha detto alla sua controparte gambiana Ousainou Darboe che la Cina è pronta a “migliorare la cooperazione con la Gambia” nei suddetti campi, come ha annunciato il ministero degli Esteri cinese martedì.

La Gambia ha tagliato i legami formali con Taiwan – un’isola indipendente di cui la Cina rivendica la sovranità – e ha ripreso i legami con Pechino l’anno scorso. Il governo cinese dice che Taiwan non ha il diritto di stabilire relazioni diplomatiche proprie.

Wang non ha fornito dettagli su un calendario e sulla portata della cooperazione offerta. Tuttavia, ha ribadito che la ripresa dei rapporti diplomatici non solo ha portato le relazioni bilaterali sui binari giusti, ma ha anche aperto grandi prospettive di cooperazione.

La Cina è tra i paesi esteri interessati a costruire il porto atlantico di Banjul in Gambia per diventare quello che le fonti del settore dicono potrebbe essere il rivale del vicino porto di Dakar in Senegal.

Il nuovo governo del Gambia, che si è sostituito quest’anno all’ex leader di lunga data Yahya Jammeh, ha promesso di ampliare le sue relazioni con Pechino.

Il ministero degli Esteri cinese ha citato Darboe dicendo che Bangui stava aspettando con impazienza questa cooperazione fattuale con la Cina in vari settori.

São Tomé e Príncipe, un paese insulare nel Golfo di Guinea, ha seguito l’esempio del Gambia a dicembre e ha adottato la politica “Unica Cina”, che riconosce la sovranità cinese su Taiwan.

In Africa ora solo Burkina Faso e Swaziland riconoscono Taiwan.

Traduzione di Andrea Sinnove, LRF Italia Onlus


Fonte: Press TV, 2 agosto 2017

English article: Press TV, China offers aid to new friend Gambia

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.