La Cina non fa consegnare il nobel per la pace: per Liu Xiaobo nessuna scarcerazione

Il segretario della commissione norvegese del Nobel, Geir Lundestad, conferma “la cerimonia di consegna del Nobel per la Pace non si fara’”. Nessuno potra’ ritirare il premio destinato a Liu Xiaobo, dissidente cinese in prigione: da regolamento, infatti, il Nobel puo’ essere ritirato solamente dal candidato o dai parenti stretti, e nel caso di Xiaobo anche la moglie si trova agli arresti domiciliari e nessun altro membro della famiglia ha comunicato la presenza alla cerimonia. Nella consegna dei Nobel, prevista ad Oslo il 10 Dicembre, verra’ quindi a mancare uno dei premi piu’ significativi a livello mondiale. Le pressioni della Cina, che aveva chiesto a tutte le ambasciate di Oslo di boicottare la cerimonia, hanno avuto il loro risultato, specialmente Russia, Cuba e Kazakhistan avevano gia’ annunciato che avrebbero declinato l’invito.

Fonte: Clandestinoweb, 18 novembre 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.