La Cina ha confermato l’arresto del noto fotografo Lu Guang, di cui non si avevano notizie da un mese

Lu Guang, un famoso fotografo di cui non si avevano notizie da novembre, è stato arrestato in Cina. Lo sospettavano in molti, ma ora è arrivata una conferma da parte di Xu Xiaoli, la moglie che vive negli Stati Uniti.

Xu ha detto al giornale di Hong Kong South China Morning Post che la polizia cinese le ha confermato che Lu Guang è stato arrestato nella provincia dello Xinjiang, abitata soprattutto dagli uiguri, minoranza etnica musulmana accusata dal governo cinese di separatismo e terrorismo. Xu ha detto che non sono stati comunicati i motivi dell’arresto del marito.

Prima dell’arresto, Lu Guang viveva in un’altra area della Cina: era andato nello Xinjiang per partecipare ad alcune mostre fotografiche. Lu ha 57 anni e nella sua carriera ha vinto numerosi premi internazionali, compresi tre World Press Photo, spesso con progetti che mostravano l’impatto ambientale della rapida crescita economica cinese. Lu Guang possiede tra l’altro detentore una green card statunitense, cioè un permesso di soggiorno per un periodo illimitato.

Fonte: Il Post,13/12/2018; https://www.ilpost.it/2018/12/13/cina-lu-guang-arresto/

Versione inglese, The New York Times:

Acclaimed Photographer Arrested in Far West China, Wife Says

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.