La bandiera cinese con la svastica: i manifestanti di Hong Kong associano Pechino al nazismo.[video]

Lo slogan #chinazi è diventato popolare tra gli oppositori per accusare il regime di Pechino di violare i diritti umani. Altri hanno criticato la mancanza di rispetto per le vittime del secondo conflitto mondiale.

Durante la manifestazione vietata di oggi a Hong Kong, è stata avvistata una bandiera nella folla: una bandiera rossa come quella cinese ma le cui stelle formavano una svastica. Uno slogan formato dalle parole “Cina” e “nazista” era associato alla bandiera: #chinazi.

Lo slogan #chinazi è diventato popolare tra gli oppositori per accusare il regime di Pechino di violare i diritti umani. Altri hanno criticato la mancanza di rispetto per le vittime del secondo conflitto mondiale. La polizia è ricorsa anche oggi ai gas lacrimogeni per cercare di disperdere una manifestazione violenta vicino al parlamento di Hong Kong, mentre decine di migliaia di persone hanno sfidato un diluvio e il divieto delle autorità a marciare.

La polizia aveva giustificato il fatto di non consentire una nuova manifestazione con il rischio di violenze ricordando gli scontri di domenica scorsa, tra i più gravi dall’inizio della protesta a giugno.

La contestazione a Hong Kong ha ampliato le sue rivendicazioni denunciando la crescente influenza della Cina sulla sua regione semi-autonoma e il declino delle libertà. Inoltre, oggi il movimento prodemocratico era sotto choc per l’arresto il giorno prima di tre deputati e cinque importanti attivisti.

Fonte: Rai News,31/08/2019

French article, Le Figaro:

«Chinazi» : les manifestants à Hongkong détournent le drapeau chinois 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.