Kerry investe in compagnia cinese in Tibet che sfrutta le risorse dei tibetani.

Roma, 31 mag. (askanews) – Un investimento realizzato dal segretario di Stato Usa John Kerry e e dalla moglie Teresa Heinz attraverso un loro fondo ha fatto arrabbiare un’organizzazione che si batte per l’indipendenza del Tibet, secondo la quale parte del denaro è andato a una società che “sfrutta” l’ambiente nella provincia autonoma.

Il Quotidiano del Popolo ha difeso l’operazione, respingendo le critiche di Free Tibet attribuendole alla “cricca del Dalai Lama”.

Kerry e Heinz avrebbero investito, secondo il quotidiano in 12 compagnie cinesi. Tra queste una che si chiama 5100 Water Resources, che vende bottiglie di acqua minerale.

“E’ un peccato che, attraverso questo fondo, la famiglia del segretario Kerry, consapevolmente o no, stia sostenendo un’impresa cinese che sfrutta le risorse del Tibet e danneggia il suo ambiente”, ha commentato Alistair Currie di Free Tibet. Immediata è arrivata la risposta di Tibet.cn, il sito della Provincia autonoma (cinese) del Tibet, ripreso dal Quotidiano del Popolo: “La cricca del Dalai Lama è troppo sensibile o sta tentando di politicizzare un normale investimento di una fondazione”.

Aska News,31 maggio 2016

Il Quotidiano del Popolo è un giornale della Repubblica Popolare Cinese. Il giornale è un organo del Comitato Centrale del Governo Cinese (PCC)

English article,Hypeline:

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.