IRAN: CINA RIBADISCE NO A SANZIONI, AVANTI CON TRATTATIVE

Monaco (Germania), 5 feb. – Il dossier iraniano e’ diventato un ulteriore elemento di tensione tra Stati Uniti e Cina. Il ministro degli Esteri Yang Jiechi ha ribadito il netto rifiuto di Pechino alla nuova tornata di sanzioni contro Teheran voluta da Washington. Yang spera che si possa trovare “una formula accettabile da tutte le parti” per risolvere il confronto sul programma nucleare iraniano “rafforzando gli sforzi diplomatici, mantenendo la calma e adottando un atteggiamento piu’ pragmatico e flessibile” .

Fonte: AGI News

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.