Categoria: Inquinamento ambientale

Nessuna ‘Soluzione Miracolosa’ per lo smaltimento della plastica in Cina

Il paese potrebbe convertirsi ai prodotti biodegradabili. Ma questo non fermerà la sua inondazione di spazzatura che soffoca gli oceani.

Nei campi dell’azienda agricola cinese c’era anche una batteria per auto: denunce e multe

Un controllo interforze in una azienda agricola cinese a Prato ha portato a scoprire un vero e proprio “orto degli orrori”. Nei campi dove crescevano frutta e verdura che poi venivano vendute c’erano rifiuti di ogni tipo, tra cui anche una batteria per auto.

La Cina è il principale allevatore di maiali, perché questo dato è un problema? [Video]

C’era una volta la Repubblica delle banane. Uno stato ideale in cui il potere è controllato dalle multinazionali che impongono ed esportano una sola coltivazione: solo banane, solo caffè, solo canna da zucchero. E da qualche anno, soia. Tanta soia. Così tanta che ormai è tempo di parlare di Repubblica della soia.

Inquinamento: se tutti si comportassero come Cina e Russia la temperatura salirebbe di 5° con effetti catastrofici

Se pensate che l’ipotesi di surriscaldamento della terra di più di due gradi entro il 2050 porti a scenari catastrofici, sappiate allora che ce n’è una molto peggiore, e che parte dal presupposto che le (non) politiche ambientali di Cina e Russia potrebbero portare, nello stesso periodo, a un aumento di temperature fino a 5 gradi.

Il boom delle miniere di bauxite in Guinea minaccia diritti umani e mezzi di sussistenza. La Cina la maggior produttrice [Video]

L’industria mineraria di bauxite in rapida crescita nella Guinea sta minacciando i mezzi di sostentamento di migliaia di guineani, ha dichiarato in un recente rapporto Human Rights Watch (HRW). L’estrazione mineraria ha distrutto terreni agricoli ancestrali, sorgenti d’acqua e migliaia di alberi per la costruzione di case.

I tibetani residenti in nove villaggi della Contea di Gonjo forzatamente allontanati dalla loro terra

 Le autorità cinesi hanno ordinato ai tibetani residenti nella Contea di Gonjo, un territorio del Tibet orientale situato nella Prefettura di Chamdo, di trasferirsi in altre aree per consentire lo sfruttamento delle risorse minerarie presenti in abbondanza nel sottosuolo.

La Cina distrugge l’ambiente del Tibet

Il Parlamento tibetano in esilio ha espresso timori sul fatto che l’equilibrio ecologico della regione del Tar sia in pericolo a causa delle attività minerarie e di costruzione di dighe che hanno conseguenze di vasta portata non solo per l’India ma per l’intera regione.