- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

INFOBAE censura intervista al responsabile di Arcipelago laogai sulla persecuzione religiosa in Cina e sui metodi della persecuzione

Il 6 luglio sono stato intervistato da un giornalista di INFOBAE  è un sito di notizie creato in Argentina nel 2002 dall’uomo d’affari Daniel Hadad. Infobae ha 450 giornalisti. La loro sede si trova a Buenos Aires, in Argentina. La società ha anche uffici a New York, Città del Messico, Miami, Bogotá, San Paolo e Madrid.

Dopo circa mezz’ora di dialogo fra domande e risposte abbiamo terminato e entrambi soddisfatti ci siamo cordialmente salutati.

Il professionista mi disse che l’intervista sarebbe stata pubblicata la settimana successiva.

Trascorso questo periodo lo contattai per domandare l’invio del link relativo al pezzo dicendogli che lo avrei pubblicato nel sito che amministro. Con sommo stupore mi comunica tramite sms che la mia intervista non verrà pubblicata, ecco il suo sms:

“Purtroppo però il mio editor mi ha fatto cambiare l’argomento centrale del pezzo, per cui non ho potuto usare l’intervista che abbiamo fatto. Se comunque ti interessa domani te lo mando in ogni caso. Mi scuso per averti rubato del tempo, ma sai che nel mondo del giornalismo questi cambi sono all’ordine del giorno”

Ne è seguito un dialogo telefonico in cui ho manifestato il mio dissenso a questo comportamento riferendo al giornalista(qui faccio una sintesi) che penso che ci sia da parte dei responsabili di alcuni giornali che censurano un’intervista perchè ritenuta scomoda.

Ho aggiunto che noi di Arcipelago laogai: in memoria di Harry Wu siamo diversi dagli altri media perché abbiamo scelto di non farci influenzare da nessun governo, società o partito politico. Il nostro unico obiettivo è di fornire ai nostri lettori informazioni accurate e reali in un clima responsabile. Non seguiamo la tendenza asservita dell’odierno ambiente mediatico del giornalismo, che insegue scopi politici di pura propaganda e non di una corretta e trasparente informazione.

Per ovvie ragioni di rispetto nei confronti di questo bravo professionista, non pubblico le sue risposte.

Gianni Da Valle,Arcipelago laogai: in memoria di Harry Wu,12/07/2020