Influenza suina: Hong Kong chiude tutte le scuole elementari e gli asili

Undici bambini sono stati infetti e sono all’ospedale. Si teme una nuova Sars. In Cina vi sono 111 infetti. L’epidemia si è diffusa in 74 Paesi e ha infettato 27737 persone.

Il governo del territorio ha annunciato oggi che tutte le scuole elementari e tutti gli asili rimarranno chiusi per due settimane dopo che nella scuola del St Paul Convent l’influenza ha colpito altri 11 bambini, che sono ora in ospedale. La prima trasmissione locale del virus è avvenuta attraverso un uomo di 55 anni, mentre una ragazza di 16 anni, della St Paul è rimasta infettata e così anche suo fratello.La popolazione di Hong Kong è preoccupata che l’influenza suina abbia gli stessi effetti della Sars, l’epidemia che nel 2003 ha bloccato la vita del territorio per mesi, portando alla morte 300 persone. Esperti però affermano che l’impatto di questa influenza è simile a quella di una normale influenza stagionale.Fonte : Asia News

L’Organizzazione mondiale della sanità si appresta a dichiarare lo stato di massima allerta per pandemia.  

Nei giorni scorsi l’Organizzazione mondiale della sanità ha detto che si appresta a dichiarare lo stato di pandemia globale, innalzando il livello di allerta al massimo. Ciò significa pure sviluppare nuovi vaccini e fare scorte di antivirali.

Secondo le ultime statistiche l’influenza suina ha colpito finora 27.737 individui in 74 nazioni, portando alla morte 141 persone. La maggioranza di loro (100) è morta in Messico. La maggior parte dei casi è avvenuta in Nord America, ma vi è un discreto incremento di casi in Europa e Australia in questi giorni.

La Cina ha dichiarato che l’epidemia è sotto controllo. Finora vi sono stati 111 casi. Fra le altre nazioni asiatiche più colpite vi è la Corea del Sud con 50 casi e il Vietnam con 20 casi.

Fonte : AsiaNews

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.