Categoria: In evidenza

Le donne uiguri manifestano a Istanbul contro i campi cinesi in occasione della Giornata internazionale della donna

Centinaia di donne uiguri nella Istanbul turca hanno organizzato una marcia per la Giornata internazionale della donna lungo il Bosforo lunedì chiedendo la chiusura dei campi cinesi nella regione dello Xinjiang.

TIBET: adolescente torturato, altri due imprigionati per mancata registrazione nel gruppo WeChat controllato dalle autorità locali

Secondo quanto riferito martedì il gruppo dei diritti Free Tibet, il 17 febbraio due adolescenti tibetani sono stati imprigionati e un altro ricoverato in ospedale dopo essere stati brutalmente torturati e entrambe le gambe rotte, tutto per la mancata registrazione di un gruppo WeChat con le autorità locali.

Report shock: come la Cina compra gli accademici occidentali. L’Università un tot al kg

Un’indagine scioccante è stata appena pubblicata dal settimanale francese Le Point su come Pechino stia acquistando il favore delle università occidentali.

Tortura cinese di donne e monache tibetane all’interno del Tibet – Parte II

Il caso di “Larung Gar” e “Yachen Gar”. Serta Larung Gar e Yachen Gar sono due delle più importanti accademie buddiste situate nella provincia del Tibet di Kham, che hanno guadagnato importanza sotto le grandi visioni dei loro fondatori.

Come la polizia cinese tortura donne e monache tibetane all’interno del Tibet – Pt.I

Le donne tibetane sono state in prima linea nella lotta non violenta per l’indipendenza del popolo tibetano. Le donne originariamente pianificarono e guidarono la grande rivolta contro l’occupazione cinese nel 1959 e, secondo il governo tibetano in esilio, una suora di Nyemo guidò una rivolta su vasta scala nel 1969 che si estese a 18 contee e minacciò di conquistare Lhasa. Poi, nel 1993, Asia Watch ha segnalato un forte aumento del numero di arresti politici di suore tibetane.

27 Gennaio tra Memoria e Realtà. [video]

Siamo tutti pronti anche quest’anno a commemorare il 27 Gennaio.  “Mai più questa barbarie” si sente urlare da ogni parte del mondo.  E’ doveroso ricordare la Shoah ma purtroppo nel mondo “le Shoah” con le loro atrocità non sono mai terminate, anzi, continuano ostinatamente a ripresentarsi. 

Monaco tibetano di 19 anni muore dopo pestaggi e torture in una prigione cinese

Un monaco tibetano di 19 anni è morto per le ferite riportate a seguito di percosse e torture  in una prigione cinese nella prefettura di Kardze, nel Sichuan, dopo essere stato rilasciato in stato comatoso dai suoi carcerieri.