Categoria: In evidenza

La Cina alla conquista dell’Italia

ll palazzo della ex Zecca di Stato a Roma? Ora è gestito dai cinesi. Il palazzo di Raul Gardini a Ravenna? Ora è gestito dai cinesi. Il palazzo del Ballo del Doge a Venezia? Ora è gestito dai cinesi. Il bar Roma di Carpi, quello dove lavorava Dorando Pietri, mitico eroe della maratona crollato a un passo dal traguardo? Ora è gestito dai cinesi.

Premiato il cardinale Zen per «la difesa della libertà e la lotta al comunismo»

Il discorso dell’arcivescovo emerito di Hong Kong: «Il comunismo ha prodotto solo uguaglianza nella povertà e fuga ».

Celentano fa il profeta della libertà con un prodotto… “made in China”

Celentano ci viene a parlare di libertà con un prodotto realizzato in Cina, ovvero sotto il regime comunista cinese. Sembra una barzelletta, ma purtroppo non lo è. Con tante società di animazione che ci sono in Italia e in tutti i paesi liberi, per il suo “sermone animato” il Molleggiato è ricorso ad una società di animazione cinese.

“Censura, polizia e lager, la repressione a 30 anni da Tiananmen”

Wuer Kaixi fu uno dei leader della protesta repressa nel sangue nel 1989. “Allora i carri armati, oggi Pechino ha affinato le strategie per colpire”. “Eravamo giovani e pieni di speranze, vedevamo mutamenti in tutto il mondo comunista, e pensavamo che anche in Cina i cambiamenti radicali fossero dietro l’angolo. Il regime invece mandò i carri armati per soffocare la nostra protesta pacifica”.

La Cina impone una scelta ai cristiani: benefici per il benessere o il credo religioso

“Se credi in Dio, non è possibile ricevere un assegno di sussistenza; se si riceve un assegno di sussistenza, non si può credere in Dio”. Questa è la propaganda del PCC. In Cina, se credi in Dio, ha un costo.

Il padrino che viene dalla Cina: come funziona (e fa soldi) la Piovra asiatica in Italia

Estorsioni, usura, droga, prostituzione, omicidi. E fiumi di denaro cash. Per la prima volta le indagini fanno luce sugli affari italiani del boss Zhang Naizhong soprannominato “L’uomo nero”. Contro cui da pochi giorni è cominciato il processo.

I bambini segreti della Cina escono dall’ombra

I sopravvissuti alla politica del figlio unico rievocano le adozioni forzate e le carriere emarginate.  Mentre Pechino afferma che quest’anno  ha intenzione di porre fine al più grande esperimento di controllo sociale del mondo, i genitori e i bambini che hanno sofferto sotto la politica del figlio unico stanno iniziando a farsi avanti per condividere le loro storie.