Categoria: In evidenza

La Cina si basa sulla violenza e sul terrore per raggiungere e mantenere il potere

«I comunisti disdegnano di celare le loro idee e i loro scopi. Essi dichiarano apertamente che i loro fini possono essere raggiunti solo rovesciando con la forza tutte le condizioni sociali esistenti…». Questa citazione è presa dal paragrafo conclusivo del Manifesto del Partito Comunista, il principale documento del Partito Comunista. La violenza è l’unico ed esclusivo mezzo tramite il quale il Partito Comunista ha raggiunto il potere.

Cina: la testimonianza agghiacciante di una donna violata. “Hanno strappato il mio bambino dal mio grembo”[Video]

Oggi, nel 2018, mentre ancora celebriamo il ricordo delle vittime dei campi di concentramento nazisti, pronti a condannare ogni (presunto) rigurgito di fascismo e nazismo al grido di “mai più”, siamo totalmente indifferenti a ciò che accade in Cina.

Cadaveri di dubbia provenienza in mostra a Berna: «Potrebbero essere di condannati a morte cinesi», accusano i critici.

BERNA – Dopo Milano, Sydney e Birmingham, un’altra esposizione di veri corpi umani plastinati e sezionati torna a far discutere. Questa volta, in Svizzera. L’accusa è sempre la stessa: alcuni dei cadaveri esposti potrebbero essere appartenuti a condannati a morte cinesi.

La Cina conduce una “campagna di abusi sessuali” contro le monache tibetane

Centri di rieducazione visti come prigioni sottilmente velate in cui monaci e monache sono completamente alla mercé dello stato.

Tibet: il caso dell’ attivista difensore della lingua tibetana in carcere rivela le carenze del sistema legale cinese [Video]

Il verdetto sostenuto dalla Corte popolare del Qinghai ha condannando Tashi Wangchuk, un avvocato difensore della lingua tibetana, a cinque anni di prigione. Il verdetto ha attirato le critiche di diverse organizzazioni per i diritti umani a sostegno del Tibet.

La scomparsa dell’attrice Fan Bingbing mostra che nessuno è al sicuro da Pechino.

Sappiamo che la Cina spesso fa sparire e abusa dei difensori dei diritti umani, ma quando può sparire anche una delle sue celebrità più famose, la minaccia di improvvisa irreperibilità forzata incombe su chiunque critichi la Cina nella sua giurisdizione.

Cina: rapida ascesa della pratica del “prezzo della sposa”.[video]

Se sei cresciuto in Occidente, sei tentato a pensare che scambi di denaro tra famiglie per far sposare i propri figli  sia una pratica che si è conclusa almeno secoli fa. Quella pratica è ancora una cosa normale in alcune parti del mondo, e una di queste è la Cina, dove il cosiddetto “prezzo della sposa” non è solo una cosa normale, in realtà è un fenomeno in rapida ascesa e questo sta causando enormi problemi nella società cinese.