Categoria: In evidenza

Coronavirus : chi parla viene fatto sparire.[Video]

Nel video che vi proponiamo due youtuber cinesi hanno caricato dei video da loro realizzati sulla reale situazione a Wuhan riguardo alla pandemia del coronavirus, e dei cittadini cinesi che si scambiano le vere informazioni tra loro e che si oppongono al modo in cui Xi Jinping avrebbe affrontato l’emergenza del coronavirus con la popolazione e della censura che il capo del regime cinese ha applicato. Il governo cinese li ha subito fatti sparire e no si sa più niente di loro. Non sono i soli,  chiunque parla sul coronavirus viene fatto sparire o messo a tacere.

Lo sfogo commovente di una cittadina cinese sull’epidemia: le tv racconta]no delle menzogne.[video

Questo filmato  è stato segnalato a Arcipelago laogai: in memoria di Harry Wu e noi lo proponiamo per dare voce a quei cittadini-giornalisti che armati di smarthphon e account nei social raccontano la loro storia. Questa epidemia di coronavirus come in altre situazioni dove c’è in gioco la vita umana dovrebbe far emergere il  migliore dell’umanità, ma purtroppo non sempre accade questo.

Raccolta forzata di organi: “Vado in Cina, stanno sparando al mio donatore”.

Health Europa Quarterly parla con il bioeticista Professor Wendy Rogers del prelievo forzato di organi e delle responsabilità etiche di medici e accademici.

Il documentario sulla politica di Harrowing One Child espone la devastazione dell’aborto forzato in Cina. Il comunismo

One Child Nation ha vinto il Grand Jury Award al Sundance nel 2019 e ha ricevuto importanti consensi dalla critica, soprattutto considerando la gravità della sua materia. Il film è un’esposizione straziante della devastazione causata dalla “polizia dell’utero” che ha applicato la politica del figlio unico cinese. Ma il film va oltre. È un’accusa ardente del comunismo stesso.

Persecuzione Chiesa di Dio Onnipotente in Cina: rifugiata politica cristiana cinese in Italia invia una preghiera al responsabile di Arcipelago laogai.

Una rifugiata politica cristiana cinese in Italia ha inviato una preghiera al responsabile di Arcipelago laogai: in memoria di Harry Wu , Gianni Da Valle di pubblicare una sua denuncia sulla grave situazione della persecuzione della Chiesa di Dio Onnipotente in Cina.  Perdonerete  qualche imprecisione stilistica a una persona che non ha piena padronanza della lingua. A noi sembrava una irriverenza modificare  o correggere qualche cosa nella forma.

Coronavirus: la Cina ha imposto il silenzio ai medici

La Cina che ha utilizzato operai per 10 giorni per la costruzione di un ospedale dove saranno ricoverati i malati del contagio ha imposto ai medici il silenzio sul coronavirus già a fine di dicembre dopo che erano scoppiati i primi casi del mese……

FdI-Incontri: l’attivista Gianni Da Valle ha affrontato lo spinoso tema dei “campi di rieducazione” gestiti da 70 anni dal governo cinese

I Laogai, una storia di schiavitù moderna. L’incontro sul tema “I business del dragone”, promosso in sala Granata da Fratelli d’Italia, alla presenza del deputato (e componente della commissione Esteri della Camera),Andrea Delmastro, del segretario provinciale Gianmario Invernizzi e del segretario cittadino Omar Lamparelli, ha affrontato lo spinoso tema dei “campi di lavoro” allestiti dal governo cinese, 1.500 strutture che il regime comunista usa definire“centri di rieducazione al lavoro” dove dissidenti religiosi e politici, uomini e donne ma anche bambini,vengono costretti ai lavori forzati in condizioni disumane.