Categoria: In evidenza

Il padrino che viene dalla Cina: come funziona (e fa soldi) la Piovra asiatica in Italia

Estorsioni, usura, droga, prostituzione, omicidi. E fiumi di denaro cash. Per la prima volta le indagini fanno luce sugli affari italiani del boss Zhang Naizhong soprannominato “L’uomo nero”. Contro cui da pochi giorni è cominciato il processo.

I bambini segreti della Cina escono dall’ombra

I sopravvissuti alla politica del figlio unico rievocano le adozioni forzate e le carriere emarginate.  Mentre Pechino afferma che quest’anno  ha intenzione di porre fine al più grande esperimento di controllo sociale del mondo, i genitori e i bambini che hanno sofferto sotto la politica del figlio unico stanno iniziando a farsi avanti per condividere le loro storie.

La “banconota della verità” che spaventa i cinesi

La giornalista olandese Mayke Blok possiede una banconota cinese molto particolare. Finita nel suo portafogli durante un viaggio di lavoro in Cina qualche anno fa, sebbene valga solo 10 yuan (poco più di 1 euro) è un oggetto prezioso.

La Cina pensa di arrestare chiunque in maniera arbitraria. E’ tempo di cambiare

La mancanza di clamore globale per la detenzione illegale di due canadesi ha fatto infuriare il ministro degli esteri canadese, Chrystia Freeland, che ha definito la detenzione dei cittadini canadesi Michael Kovrig e Michael Spavor un “preoccupante precedente”, ma per molti osservatori questi sistemi di detenzione sono fin troppo familiari.

La Chiesa cattolica ignora le atrocità cinesi

Il fallimento del Vaticano nel difendere i diritti religiosi in Cina, sottolineato dall’accordo sulla nomina dei vescovi nel mese di settembre, ha innescato un’imbarazzante periodo post-Natale nella Città Eterna.

Il governo cinese ha imposto ad una donna in attesa del terzo figlio l’interruzione della gravidanza

Secondo i rapporti di NPR e Radio Free Europe il governo cinese, che opera secondo la politica dei due figli, ha imposto l’aborto ad una donna in attesa del terzo figlio.

La polizia cinese chiude importanti chiese e arresta cristiani prima della festa del Natale

Si preannuncia un Natale poco piacevole per i cristiani in Cina. Negli ultimi quattro mesi le autorità cinesi hanno fatto irruzione in tre delle più importanti chiese sotterranee, che per il governo sono minacce per lo Stato, trattenendo quasi 100 fedeli in un ondata di repressione pre-Natale.