- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Il partito democratico nazionale tibetano a Roma

Il 28 dic.2009 si è riunito a Roma,in una bella casa di Trastevere, un gruppo di tibetani per una colazione di lavoro. Si sono analizzate le differenze tra la teocrazia e la democrazia e le conseguenze pratiche di questi due opposti sistemi di governo della società.

[1]

E’ stato affrontato anche il problema dei finanziamenti. Sono stati presenti il Presidente Chendrup, Tsewang Rinzin, Sithar, Namgyal, Topgyal, Geshe Lobsang Phendha ed altri i cui nomi non sono noti. Hanno preso parte alla discussione Riccardo Zerbetto, prodigatosi in un’arringa in inglese e in un vivace linguaggio gestuale per tutto il tempo del colloquio; Maria Vittoria Cattania e Vladimiro Valgiusti, entrambi della Laogai Foundation Italia. Si rimprovera al Partito Democratico Tibetano, secondo un’autorevole opinione, una specie di timidezza nei confronti del Dalai Lama e della sua “Via di Mezzo”, che non discute l’appartenenza del Tibet alla Cina e chiede solo l’autonomia e non la completa indipendenza.

[2]