I Cinesi scendono in campo via libera ad acquisizioni

Svolta storica nel mondo dell’auto: il governo di Pechino ha intenzione di allentare i vincoli sugli investimenti all’estero delle compagnie cinesi. Si apre così un mondo nuovo per le marche del Paese della Grande Muraglia che ora possono liberamente entrare in competizione per l’acquisizione di marchi, fabbriche o tecnologie.

La notizia arriva da un portavoce del ministero del Commercio che avrebbe deciso la misura in vista di opportunità di investimento particolarmente convenienti in vari settori, a partire proprio da quello dell’auto. Effettivamente mai come in questo periodo sul mercato sono disponibili marchi gloriosi (da Saab a Volvo, passando per Hummer, Buick e molti altri ancora) ma anche fabbriche, tecnologie e motori. C’è insomma solo l’imbarazzo della scelta. E vista la disponibilità economica dei cinesi ne vedremo delle belle…

La Repubblica,16 marzo 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.