” I “buoni” e i “cattivi” di don Larizza frutto di pregiudizi e stereotipi…”

La società italiana sarebbe divisa in cittadini “buoni” e “cattivi”. I cattivi riconoscono come “morale” tutto ciò che viene elaborato in forma “partigiana” e fa parte di un solo colore politico. I buoni farebbero ovviamente tutto l’opposto dei cattivi.

Leggi l’articolo su Il Corriere del Giorno

In risposta alla lettera pubblicata da Ernesto Grassi, don Luigi Larizza ha scritto: leggi l’articolo su Il Corriere del Giorno

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.