Hong Kong: big finanza contro democrazia

Gli uffici di Hong Kong delle “4 grandi” multinazionali che forniscono alle imprese servizi di consulenza fiscale e revisione dei bilanci – la PricewaterhouseCoopers, la Deloitte, la Ernst&Young e la Kpmg – hanno pubblicato un annuncio sui giornali per denunciare il pericolo rappresentato dalle manifestazioni per la democrazia.
L’iniziativa è alla vigilia del corteo del 1 luglio, data del ritorno della sovranità cinese sull’ex-colonia britannica, indetta dai gruppi democratici locali.

FonteANSA.it, 28/6/2014

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.