Giovani buddisti dello Sri Lanka: Anche noi vorremmo avere una Gmg

Per alcuni ragazzi e ragazze un incontro internazionale come la Gmg è l’occasione “per condividere sentimenti, opinioni e idee, suggerendo un nuovo cammino nel mondo”. Quest’anno a Rio non vi saranno delegazioni srilankesi.

Colombo (AsiaNews) – “I cattolici di tutto il mondo sono fortunati a poter partecipare a un evento come la Giornata mondiale della gioventù. Siamo felici per loro!”. A parlare ad AsiaNews sono alcuni giovani buddisti dello Sri Lanka, che fanno gli auguri ai tanti ragazzi e ragazzi che in questi giorni parteciperanno alla Gmg di Rio de Janeiro (Brasile).

“In questo incontro internazionale – spiegano i ragazzi buddisti – possono condividere i loro sentimenti, le loro opinioni e le loro idee, suggerendo un nuovo cammino nel mondo. Noi [buddisti] non abbiamo occasioni simili, per questo vogliamo augurare a tutti i giovani cattolici di vivere un’esperienza significativa e gioiosa a Rio”.

Alla Gmg di quest’anno non vi sarà una delegazione dello Sri Lanka. Molti ragazzi se ne rammaricano, ma “anche se non abbiamo avuto la possibilità di andare noi, come figli e figlie di Gesù, preghiamo sempre affinché questa settimana sia un successo. Saremo con gli altri giovani [lì presenti] con lo spirito!”.

Per “compensare” la mancata partecipazione alla Gmg, il prossimo ottobre la Commissione per i giovani dell’arcidiocesi di Colombo organizzerà una manifestazione, che si terrà nella chiesa di Nostra Signora di Lanka, a Tewatta.

di Melani Manel Perera, AsiaNews 23 Luglio 2013

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.