Giornaliste Usa arrestate al confine cinese, Pyongyang conferma

Soldati Corea del nordPyongyang, Nord Corea – La Corea del Nord conferma l’arresto di due giornaliste americane mentre “entravano illegalmente nel territorio nazionale attraverso il confine cinese”. L’agenzia ufficiale di Pyongyang riferisce inoltre che le autorita’ stanno “conducendo un’inchiesta sulla vicenda”.

Nei giorni scorsi i media sudcoreani, citando fonti diplomatiche, avevano spiegato che le due reporter – una delle quali di origine coreana – che lavorano per media statunitensi, erano sono state fermate dalle autorita’ nordcoreane di frontiera dopo aver sconfinato mentre facevano delle riprese lungo il confine con la Cina.

ADNkronos, 21 marzo 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.