- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Frana di Chongqing: forse 100 le vittime

Almeno 79 persone sono sepolte sotto una frana nella zona mineraria di Chongqing; altre 27 minatori sono bloccati nella galleria di una miniera di ferro, anch’essa ostruita dalla frana. Circa 500 soldati, 30 medici e infermieri, ambulanze e bulldozer sono sulla zona cercando di recuperare le vittime. Secondo il personale dell’emergenza, non vi è quasi nessuna speranza di recuperare le 79 persone sepolte nelle macerie, ma forse si potrà salvare i minatori bloccati in galleria. Ieri sera le squadre d’emergenza hanno recuperato tre persone vive dalle macerie, ma tutte e tre sono all’ospedale con ferite gravi e in pericolo di vita.

Il presidente Hu Jintao e il premier Wen Jiabao hanno ordinato ogni sforzo per salvare le vite.

Una squadra di geologi locali hanno dichiarato che una frana di circa 1,5 milioni di metri cubi di terra si è staccata dal monte Jiwei scivolando a valle per 600 metri. Essa ha distrutto almeno 6 case e ha riempito una valle ampia 200 metri, dove si trova anche la porta d’ingresso della miniera di ferro. I geologi sono allarmati perché la frana ha trascinato con sé almeno 3,5 milioni di metri cubi di materiale che ha bloccato il corso del fiume nella valle, il Wujiang, un affluente dello Yang Tze e c’è il rischio che si produca un lago con conseguenti esondazioni.

La zona è rimasta senza elettricità e senza comunicazioni. Secondo le autorità locali il disastro è da attribuire alle abbondanti piogge di questi giorni e non all’attività mineraria. In Cina sono frequenti disastri legati alle miniere, dovute a mancanza di sicurezza e incuria.

fonte: AsiaNews, 6 giugno 2009