Fisco:vendevano cellulari su web,no dichiarati 604.000 euro

In 3 anni avrebbero venduto, ‘a nero’ su internet circa 5.000 cellulari importati dalla Cina, ricavando incassi per oltre 604.000 euro mai denunciati al fisco. Protagoniste due donne cinesi, titolari di due internet point di Empoli, che sono state individuate dalla guardia di finanza. Secondo quanto reso noto dalle fiamme gialle, i telefoni sarebbero stati acquistati dalle due donne al costo di 35-40 euro ciascuno e poi rivenduti a 100-150 euro per lo piu’ a cinesi. I cellulari riproducevano linea e caratteristiche tecniche dei piu’ diffusi smartphone.

Fonte: Ansa.it, 29 aprile 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.