Firmata intesa con la grande Shanghai

Parla di sostegno all’economia, al commercio, agli scambi culturali, alla formazione e, con un accento particolare, alle politiche del welfare per gli anziani, in numero sempre crescente nella Cina di oggi: è il memorandum di intesa firmato oggi dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni e dal sindaco della Municipalità di Shanghai, Han Zheng, una delle personalità più rilevanti della politica cinese. L’intesa avrà la durata di tre anni e vedrà collaborare i 20 milioni di cittadini di Shanghai con i quasi 10 milioni lombardi. “Il memorandum – dice Formigoni a Zheng nel corso di un colloquio di lavoro – tocca tanti temi. Sottolineo il tema culturale, fondamentale per il popolo cinese e quello italiano. A questo proposito la Fondazione Triennale di Milano sta cercando una sede a Shanghai. Nell’intesa abbiamo deciso di inserire il tema del welfare, degli anziani e dell’assistenza sanitaria in cui Regione Lombardia ha sviluppato una grandissima esperienza”. La firma odierna recepisce il percorso di confronto già avviato nel settore sociosanitario: risale a settembre, ad esempio, la realizzazione da parte di Regione Lombardia di un programma di lavoro per una delegazione cinese guidata dal dipartimento di oncologia dello Shanghai Medical College dell’università Fudan: nel corso della visita i medici cinesi hanno visitato l’istituto nazionale dei tumori e l’istituto europeo di oncologia.

COLLABORAZIONE
“Dobbiamo lavorare insieme per rafforzare gli scambi – dichiara il sindaco della seconda metropoli più popolosa della Cina dopo Chongqine -. Shanghai e Regione Lombardia hanno lanciato una base di collaborazione nel 2002 sottoscrivendo un’intesa ad hoc: vogliamo rafforzarla ulteriormente”. Si rafforza, dunque, il legame tra la metropoli cinese e la Lombardia: dopo l’accordo di cooperazione sottoscritto ieri con il parco tecnologico di Zhangjiang, la missione istituzionale guidata da Formigoni segna un altro passo in avanti nella promozione degli scambi. “È ormai la quinta volta – racconta il presidente della Lombardia al politico cinese – che visito Shanghai e per la terza volta ho l’onore di guidare una delegazione della Regione Lombardia in Cina. Tornando qui ho visto una nuova Shanghai, ancora più moderna e splendida”. Il memorandum di intesa non è l’unico risultato dell’incontro di Formigoni e Zheng: “Al sindaco di Shanghai – dice il presidente – ho chiesto di aderire come membro effettivo del Forum delle regioni più avanzate del mondo promosso da Regione Lombardia”. Nel mese di novembre, infatti, sono previsti una serie di incontri tecnici: “Prenderemo in considerazione questa proposta – ha risposto subito il sindaco -. Il nostro direttore generale per gli affari esteri potrà rappresentare la Municipalità di
Shanghai nell’ambito del Forum”.

Fonte: Varese Notizie, 29 ottobre 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.