Firenze: Gdf sequestra 11mila accessori cellulari contraffatti da Cina

La Guardia gi Finanza di Firenze ha sequestrato 11.685 tra carica batteria, auricolari, batterie e cavi Motorola, Nokia, Blackberry, Sony Ericsson, Samsung, LG, Kingston provenienti dalla Cina. I funzionari dell’Agenzia delle Dogane in servizio presso l’aeroporto di Firenze hanno intercettato, presso lo scalo aeroportuale del capoluogo toscano, la merce partita da Hong Kong e importata da una societa’ fiorentina che si occupa di commercio all’ingrosso di materiale elettrico ed elettronico. Le fiamme gialle ed i funzionari doganali, insospettiti dalla provenienza e dalla tipologia della merce, hanno eseguito approfonditi controlli su tutti i 62 pacchi giunti al magazzino doganale dell’aeroporto. Tutte le scatole sono state aperte ed il contenuto controllato. All’interno di queste sono stati rinvenuti complessivamente 13.512 accessori per telefoni cellulari (auricolari, batterie, cavi dati e caricabatterie) delle principali marche di telefonia (Motorola, Nokia, Blackberry, Sony Ericsson, Samsung, LG. Le perizie sui campioni di merce, eseguite da tecnici responsabili per l’Italia dei predetti marchi, ha fatto emergere che 8.483 articoli erano contraffatti. I pacchi erano stati confezionati ad arte per sfuggire a possibili controlli doganali. Infatti, all’inizio della confezione erano stati posti prodotti originali e sotto di questi vi erano gli articoli contraffatti. Nel negozio sono stati trovati altri 3.202 prodotti contraffatti. La titolare della societa’ (che e’ intestata ad una donna 82enne, ma di fatto e’ gestita da suo figlio) e’ stata denunciata all’Autorita’ giudiziaria di Firenze per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Fonte: Asca.it, 7 febbraio 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.