Finanza nei negozi cinesi: sequestrati 30 mila prodotti

Operazione in tre punti vendita a Novara e Trecate: etichette irregolari su abiti e bigiotteria. In arrivo altre verifiche.

L’attenzione dei finanzieri è stata attirata dai prezzi estremamente vantaggiosi dei prodotti messi in vendita. Di qui la decisione di effettuare un controllo: gran parte della merce era priva di regolare etichettatura o indicazione in lingua italiana su provenienza, marchio, sede del produttore-importatore. Sono circa 30 mila i prodotti che gli uomini delle Fiamme gialle di Novara hanno fatto togliere dagli scaffali di tre negozi cinesi del territorio, due a Novara («Big Bang» in corso Vercelli e «Mercato Abc» di corso Cavallotti) e uno a Trecate («Mercatino» di via Morello).

Si tratta principalmente di capi di pelletteria, bigiotteria e accessori, tutti sequestrati. Nulla di tossico come era emerso nelle ispezioni del periodo pre-natalizio, ma comunque merce da tenere sott’occhio in ragione di potenziali reazioni allergiche ad alcuni materiali, in particolari quelli che vengono a contatto con la pelle come orecchini, braccialetti, anelli per piercing. In questi casi, mettono in evidenza dalla Finanza di Novara, «la corretta informazione è quanto mai necessaria».

Ancora controlli 

Sono in corso ulteriori accertamenti per tracciare la filiera produttiva e distributiva dei prodotti sequestrati, che probabilmente arrivano direttamente dalla Cina e a bassissimi prezzi. I tre responsabili sono stati segnalati alla Camera di commercio di Novara che quantificherà e applicherà lee sanzioni amministrative. L’attività continuerà non solo nella direzione della tutela dei consumatori e della loro salute, ma anche in quella della lotta alla concorrenza sleale: abusivismo, contraffazione e commercio di prodotti insicuri danneggiano il mercato e sottraggono opportunità alle imprese che rispettano le regole.

La Stampa di Novara,11/06/2015

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.