Categoria: Falun Gong

CINA-Heilongjiang: Famiglia di un praticante minacciata per aver cercato di fare appello contro la sua condanna al carcere

Il 53enne signor Xu Yan, è attualmente imprigionato nel Carcere di Hulan, provincia dell’Heilongjiang. L’uomo è stato arrestato il 10 maggio 2014 per la pratica del Falun Gong.

Cina, maxicondanne per moglie e figlio ex zar della sicurezza cinese Zhou Yongkang

Un tribunale cinese ha condannato il figlio e la moglie di Zhou Yongkang – l’ex numero uno della sicurezza cinese caduto in disgrazia dopo essere stato accusato di corruzione – sono stati condannati a 18 e nove anni di prigione. L’ha annunciato oggi il tribunale di Yichang, nello Hubei, Cina centrale.

CINA-Hebei: i cittadini perseguitati per la pratica del Falun Gong, nel 2015, ammontano a 1.685

Nell’anno 2015, nella provincia dello Hebei, almeno 1.685 sono stati gli episodi di vessazioni, di arresti e detenzioni ai danni dei praticanti del Falun Gong; tutto questo solo per il loro credo spirituale.

Washington D.C.: Relatori al forum sui diritti umani raccontano gli atti di tortura subiti e chiedono giustizia.

Il 26 maggio 2016, presso il Rayburn House Office Building di Washington, si è tenuto il forum: “Atrocità commesse nel campo dei diritti umani in Cina – Assicurare i responsabili alla giustizia”. Dieci praticanti del Falun Gong hanno raccontato le torture sofferte e presentato al governo degli Stati Uniti una lista di oltre duecento perpetratori, richiedendo ulteriori indagini e che venga fatta giustizia.

Il Parlamento europeo contro il traffico di organi in Cina

Redazione Minghui.org, Epoch Times | 2/06/2016
Dodici eurodeputati del Parlamento europeo, hanno recentemente rilasciato una dichiarazione congiunta, in cui chiedono al Parlamento di condurre un’indagine sul prelievo illegale e il traffico di organi da parte del regime comunista cinese.

CINA-Heilongjiang: Il dolore di una madre

Una donna della provincia dello Heilongjiang ha trascorso la “Festa della mamma” cercando di scoprire dove si trovasse suo figlio, senza alcun risultato.

Donna cinese seviziata per tre anni

Frank Fang, Epoch Times | 19/05/2016
Per quasi tre anni, una donna cinese ha dovuto sopportare abusi e torture da parte delle guardie carcerarie e dei loro compari detenuti perché si è rifiutata di abiurare la sua fede. Secondo il sito Minghui.org, centro di raccolta di informazioni sulla persecuzione del Falun Gong in Cina, la 43enne Wang Yuqing, di Qitaihe – città nella provincia settentrionale cinese Heilongjiang – è stata incarcerata nella prigione femminile locale da settembre 2003 a marzo 2006.