Ergastolo per l’ex capo del Partito che ha ucciso la steppa mongola

L’ex capo del Partito comunista nella Mongolia interna è stato condannato al carcere a vita per aver preso mazzette che hanno portato all’inquinamento della steppa mongola e all’oppressione dei pastori mongoli. Secondo la sentenza, pubblicata ieri sul Beijing News, Liu Zhozhi, che era stato radiato dal Partito prima del processo, ha usato i suoi otto anni al potere per intascare fino a 8,17 milioni di yuan (oltre un milione di euro). La sentenza, emessa il 2 luglio scorso dal Tribunale del popolo di Pechino, non è stata impugnata dal condannato. Secondo l’accusa, dal 2002 al 2010 Liu è stato in successione capo della lega governativa di Xilingol; poi segretario del partito; poi vicepresidente del governo della Regione autonoma. Grazie al suo potere egli ha accettato bustarelle e percentuali per approvare nuove imprese economiche, dando soprattutto licenze per la requisizione di terre a fine di sfruttamento minerario. Negli ultimi anni la corsa a sfruttare miniere nella regione di Xilingol – dal rame alle terre rare – ha portato alla distruzione di paesaggi, prosciugamento delle fonti e relativa aridità dei pascoli, inquinamento delle terre. Per molto tempo i pastori mongoli si sono lamentati e ribellati, anche se il governo ha cercato di sopprimere le rivolte. Liu Zhuozhi si è arricchito anche facilitando promozioni nel Partito per i suoi amici. Per ogni promozione egli riceveva circa 650mila yuan. La corte l’ha condannato a una pena “leggera” (non alla pena di morte) perché Liu ha confessato i suoi crimini e ha ridato indietro il denaro ricevuto in bustarelle.

Fonte: Asia News, 17 luglio 2012

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.