Categoria: Economia

Dopo lo scandalo vaccini, sostanze cancerogene nei medicinali per l’ipertensione

Taiwan blocca le importazioni del principio attivo valsartan prodotto in Cina. Scoperte quantità di contaminazioni cancerogene 200 volte superiori al consentito. Anche in Europa e Stati Uniti sono in corso indagini di laboratorio. Lo scandalo della Changsheng Biotech: l’azienda mescolava vaccini anti-rabbia con prodotti scaduti.

Che cosa stanno facendo le aziende cinesi in Africa?

Le corporazioni cinesi sono in tutta l’Africa.  Nel mese di giugno 2017 un rapporto della McKinsey & Company ha stimato che ci sono più di 10.000 imprese di proprietà cinese che operano in Africa.Cosa stanno facendo le aziende cinesi in Africa? Questo è un problema molto controverso.

Cina: ‘Vietato parlare dello scandalo dei vaccini’

La Cina censura i post dei social media sullo scandalo dei vaccini mortali, mentre per alcuni media, vicini al governo, il problema è stato gonfiato.

Torino, si lamenta con il ristoratore perché trova uno scarafaggio nel raviolo e lui la prende a bastonate

Ha acquistato dei ravioli cinesi ed è tornata a casa per mangiarli; quando li ha aperti, però, ha trovato uno scarafaggio cotto nella pastella. A quel punto è tornata nel locale per lamentarsi.

La Cina si prende il Medio Oriente (e il petrolio), mentre gli Usa ed Europa stanno a guardare

Mentre il mondo si fa distrarre dai tweet al veleno di The Donald, la Cina sta procedendo nel suo programma di espansione in Africa e in Medio Oriente: siamo nel secolo del Grande Dragone?

Cina: venduti vaccini anti-rabbia difettosi

Un altro scandalo travolge la sanità cinese. Il vaccino anti-rabbia prodotto dalla Changchun Changsheng Biotech è risultato difettoso. Le autorità hanno imposto il ritiro dal mercato. “L’incidente è molto grave. Inoltre ha inferto un altro colpo alla fiducia del pubblico nei vaccini prodotti in Cina”.

Ritirati dal mercato 748 lotti di farmaci a base di valsartan prodotto in Cina: potenzialmente cancerogeno

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base del principio attivo valsartan prodotti in Cina: è stato riscontrato un’impurità potenzialmente cancerogena.