- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Droga dall’Italia all’Inghilterra: a Fornovo una maxi serra di marijuana. Due cinesi arrestati [video]

Operazione coordinata dalla Procura di Parma: arrestati due trafficanti cinesi. Sequestrati 15 chili di droga già confezionata e duemila piante.

Un traffico di marijuana dall’Italia all’Inghilterra è stato individuato e interrotto dalla polizia di Stato di Brescia che nelle ultime settimane ha operato diversi sequestri di droga e arresti.

L’organizzazione criminale composta da cittadini cinesi operava tra la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto. Alle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma (Pm Paola Dal Monte, Gip Alessandro Conti), hanno partecipato le questure di Parma, Bologna, Padova e Treviso.

L’operazione è partita dal sequestro a Brescia di un pacco sospetto dove erano nascosti sei chili di marijuana.

Dall’indagine è emerso che il traffico di droga era gestito da cinesi tra Brescia, Fornovo, Bologna e Monselice, nel Padovano. Ogni mese venivano trasferiti pacchi da sei chili di sostanza stupefacente tramite corrieri tradizionali.

A Fornovo è stata sequestrata una serra per la coltivazione della marijuana che – secondo quanto riferito – consumava energia elettrica più dell’intero paese emiliano.

Sequestrata anche una serra a Monselice, mentre una villetta di Bologna era ritenuta la base logistica del gruppo dove la droga veniva confezionata.

L’attività era gestita da un cinese di 40enne che reperiva gli appartamenti dove allestire le serre, trovava connazionali disposti a fare da prestanome e spediva la droga in Inghilterra.

L’uomo, tale Zhang, che si faceva chiamare Mario, è ora in carcere dopo l’arresto su ordinanza di custodia cautelare. Arrestato in flagranza di reato un altro cittadino cinese che gestiva una serra a Monselice. Sequestrati 15 chili di droga già confezionata e duemila piante di marijuana.

Video: A Fornovo e Monselice sequestrate due maxi serre di marijuana [1]

La Repubblica,ediz. Parma, 1 agosto 2017