Categoria: Diritti umani

Hong Kong, bloccata a terra violentemente da un agente una ragazzina di 12 anni. ( video)

Nel giorno in cui avrebbero dovuto svolgersi le elezioni parlamentari annullate dal governo, in città si era radunata una manifestazione non autorizzata. Una minorenne, che secondo la madre era lì per caso, è stata brutalmente placcata mentre si stava allontanando.

ONU bacchetta la Cina: Nuova legge cinese sulla sicurezza “grave rischio” per le libertà di Hong Kong

GINEVRA: la legge sulla sicurezza nazionale cinese per Hong Kong rappresenta un serio rischio per le libertà della città e viola gli obblighi legali internazionali, hanno avvertito i relatori speciali delle Nazioni Unite sui diritti umani.

«Niente più lingua mongola a scuola»: la Cina fa infuriare migliaia di studenti

Proteste della minoranza etnica mongola per la nuova politica imposta da Pechino: il Mandarino rimpiazzerà l’idioma nella regione della Mongolia Interna. «Così la nostra lingua morirà»

Avvocato cinese alla Rnc: il regime cinese è «nemico dell’umanità»

Un particolare endorsement per Trump è arrivato da Chen Guangcheng, un avvocato cinese per i diritti umani non vedente, che ha lasciato la Cina per gli Stati Uniti nel 2012. L’icona della dissidenza cinese ha invitato i Paesi democratici e gli elettori a sostenere l’attuale presidente americano nell’affrontare le sfide poste dal Partito Comunista Cinese (Pcc).

La banca asiatica di Pechino viola i diritti umani e danneggia l’ambiente

L’accusa da parte di alcune ong. L’Aiib non rispetta i suoi impegni in ambito sociale e ambientale. Intere comunità in India e Bangladesh trasferite con la forza per costruire nuove infrastrutture. Unione europea: Rispettare gli standard riconosciuti dalla comunità internazionale.

Xie Yang, avvocato per i diritti umani, non potrà più esercitare la professione

La misura punitiva è stata imposta dal Dipartimento di giustizia della provincia. L’accusa è di creare disordine nei tribunali e di postare commenti contro lo Stato. Nel 2017, il legale è stato condannato per “incitamento” alla sovversione. Egli era stato arrestato nel 2015 durante l’operazione “709”. Il regime continua a reprimere il dissenso: avvocati e accademici nel mirino.

Il crimine del prelievo forzato di organi in Cina non riceve la giusta attenzione

Non si parla ancora abbastanza, del triste primato del Partito Comunista Cinese (Pcc) sulle gravi violazioni dei diritti umani contro i suoi stessi cittadini. A sostenerlo è Levi Browde, direttore esecutivo del Falun Dafa Information Center, che informa sulla situazione di uno dei maggiori gruppi di perseguitati religiosi in Cina.