Categoria: Diritti umani

Guangzhou, al Forum globale degli avvocati mancano quelli cinesi per i diritti umani

Il Partito invia ai partecipanti all’incontro una serie di direttive che mettono bene in chiaro la situazione: “Essere un avvocato in Cina, significa che la tua vita dipende dal Partito e per questo si deve obbedire al Partito. Condizioni basilari per essere avvocato è di amare il Partito e il socialismo”. Invitati 600 fra legali, rappresentanti di governi e di gruppi finanziari.

Gruppo per i diritti umani degli uiguri chiede il boicottaggio americano delle Olimpiadi invernali di Pechino del 2022.

EMGAGE un importante gruppo per i diritti umani degli uiguri negli Stati Uniti ha esortato il Comitato nazionale olimpico degli Stati Uniti a boicottare i Giochi invernali del 2022 a Pechino causa la detenzione di massa e la repressione degli uiguri da parte del governo cinese.

“L’intero sistema è progettato per sopprimerci “. Ecco cosa significa lo Stato cinese di Sorveglianza per il resto del mondo.[video]

Ogni mattina, la signora Chen indossa la sua tuta di “tai chi” viola acceso e si unisce alla dozzina di altri membri del gruppo di arti marziali di Hongmen per esercitarsi fuori dallo stadio Jiangnan di Chongqing. Ma qualche mese fa, aveva tanta fretta di unirsi alla loro vorticosa routine di danza della spada che lasciò sbadatamente cadere la borsa.

Papa Francesco allo scoperto: Amo la Cina.Hong Kong?Anche altri hanno problemi

“Mi piacerebbe andare a Pechino, io amo la Cina”. Sull’aereo di ritorno dal Giappone, Bergoglio chiarisce qual è il suo orizzonte a Oriente.

Adolescente beffa Pechino: il video-denuncia degli abusi cinesi sugli uiguri diventa virale

Una giovane americana è riuscita a farsi vedere milioni di volte in Cina sulla piattaforma TikTok in un filmato che accusa il governo di “Olocausto”  con la minoranza musulmana.

Come la Cina sabota sistematicamente il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite

Il 14 novembre l’autrice ha tenuto il presente discorso, originariamente intitolato China’s High-Tech Repression and Freedom of Religion, al Geneva Forum 2019 sui diritti umani, organizzato dal Dipartimento per l’informazione e le relazioni internazionali dell’Ufficio di Ginevra per il Tibet dell’Amministrazione centrale tibetana.

Cina-Shaanxi: Crimini commessi dal direttore dell’Ufficio 610 di Xi’an e dai suoi complici

Negli ultimi 20 anni di brutale repressione del Falun Gong in Cina, l’Ufficio 610 ha svolto un ruolo fondamentale nel dirigere la persecuzione di questa antica pratica di coltivazione tradizionale cinese. Ha coordinato la persecuzione dei praticanti partendo dalle istituzioni di alto livello, come il comitato centrale del partito comunista cinese (PCC), fino a quelli dei livelli più bassi, come il comitato di vicinato.