Categoria: Diritti umani

Avvocato cinese per i diritti umani torturato ancora (una volta) dopo aver caricato su you tube la sua testimonianza

Un gruppo per i diritti umani d’oltremare riferisce che l’avvocato per i diritti umani cinesi  Chang Weiping (nella foto),  attualmente indagato per “sovversione del potere statale” dopo aver partecipato a un raduno di dissidenti nel dicembre 2019 nella città sud-orientale di Xiamen, è stato nuovamente torturato. Chang Weiping è sottoposto a un trattamento crudele e degradante da parte della polizia di sicurezza dello stato nello Shaanxi.

Le persecuzioni del regime cinese, dagli uiguri al Falun Gong

Sono vent’anni che i media parlano delle violazioni dei diritti umani nel mondo da parte della Cina, con foto e filmati che mostrano certezze e smentiscono la propaganda del Partito Comunista Cinese. E noi di Arcipelago laogai abbiamo divulgato ampie notizie che riportano i crimini contro l’umanità di questo regime. E in virtù di questo che Facebook ha pensato bene di oscurarci.

Hong Kong -Cina Veglia di Tiananmen: condannati 12 politici e attivisti democratici

A causa della pandemia, negli ultimi due anni le autorità hanno vietato la manifestazione in ricordo del massacro del 4 giugno 1989. Comminate pene tra sei e 10 mesi di carcere. Alcuni imputati sono già in prigione per altre condanne. L’esecutivo continua a colpire Apple Daily. Nel mirino delle autorità anche l’associazione locale dei giornalisti.

Xi Jinping spiega perché è contro i diritti umani

Il presidente cinese sostiene che i “diritti umani”, la “libertà” e la “democrazia” sono valori borghesi, occidentali che un paese marxista non accetterà mai.

Aziende tedesche aiutano il lavoro forzato in Cina?

Come operano le aziende tedesche che intrattengono rapporti commerciali con la regione cinese dello Xinjiang, secondo il Centro europeo per i diritti costituzionali e umani (ECCHR). L’articolo di Pierluigi Mennitti.

Tibetani e uiguri ricordano coloro che sono “scomparsi” per mano della Cina.

Le notizie di detenzioni e di sparizioni e decessi in custodia sono spesso ritardate nel raggiungere i contatti con l’esterno a causa del blocco delle comunicazioni imposto dalle autorità cinesi.

Cina, nuova stretta contro i diritti civili: liste di proscrizione degli studenti Lgbt.

L’elenco chiesto dall’università di Shanghai. Martedì scorso oscurati i social associati ai movimenti gay dell’ateneo.