Categoria: Diritti umani

CINA: Catene di approvvigionamento. Lo sporco segreto delle carceri cinesi [video]

All’alba si aprono le porte del centro di detenzione. Entra un camion carico di diverse tonnellate di bulbi di aglio appena tolti dai campi che scompare nel vasto complesso che ospita sia detenuti che persone in attesa di processo.

La Cina ha criticato la polizia svedese per i maltrattamenti subiti da 3 turisti cinesi. Il Dalai Lama non c’entra nulla [video]

Tra i numerosi resoconti secondo cui tre turisti cinesi sono stati trattati brutalmente dalla polizia svedese, i media svedesi e occidentali hanno collegato il caso alla recente visita del Dalai Lama in Svezia.

Washington scopre le violazioni dei diritti umani in Cina e prepara sanzioni

Sepolta per anni dalla forza dell’economia cinese, la questione dei diritti umani torna sulla scena internazionale. La Cina è sotto accusa per la repressione degli uighuri. E gli Usa pensano a sanzioni, che aprirebbero un fronte nuovo e potenzialmente esplosivo nei rapporti con Pechino.

Cina, muro eretto dentro la scuola: le famiglie ricche non vogliono che i figli studino con quelli dei migranti lavoratori

Il caso in un istituto elementare su Suzhou, la “Venezia d’Oriente”. La dirigenza ha preso la decisione dopo le proteste dei genitori benestanti che si sentono “traditi” dall’amministrazione locale.

Cina-Liaoning: Donna che non ha rinunciato alla sua fede, torturata fino alla morte.[video testimonianza]

Il 16 marzo del 2015 Li Yan di Chaoyang, è stata arrestata illegalmente dalla Polizia, per non avere rinunciato alla sua fede nel Falun Gong, una pratica spirituale basata sui principi di Verità, Compassione e Tolleranza, perseguitata in Cina. La donna è stata condannata a una pena detentiva di tre anni dopo un processo farsa. Dalla testimonianza del marito, la donna mentre era imprigionata ha subito torture indicibili e quando è stata rilasciata era sull’orlo della morte.

Tibet: gli studenti non sono autorizzati a partecipare alle attività buddiste

Durante il mese di Saga Dawa, il mese del Buddha, il governo cinese sta tentando in maniera più intensa  di controllare con la sopraffazione le attività religiose tra gli studenti buddisti. Lettere vengono inviate ai genitori, chiedendo loro di firmare un elenco di regole, incluso il divieto di incoraggiare i loro figli a prendere parte alle pratiche di adorazione buddista. Un altro metodo coercitivo applicato è quello di inviare studenti tibetani a studiare in posti lontani nella Cina continentale per sradicarli dalla loro cultura.

CINA: il PCC investe notevoli somme di denaro per la realizzazione di nuovi “campi di rieducazione” e infrastrutture di sicurezza.[video]

Il governo cinese investe una immensa  somma di denaro per la costruzione di nuovi campi e infrastrutture di sicurezza nello Xinjiang. Agli occhi dei propagandisti del partito, questi campi sono simili agli ospedali per il trattamento di una “malattia ideologica”. Le torture in questi campi di rieducazione hanno, in molti casi, portato alla morte dei detenuti ma finora non ci sono stime di un bilancio delle vittime.