Il Dalai Lama atterrato a Pisa: «Qui per promuovere l’unità tra i 7 miliardi di essere umani»

«Sono qui per promuovere, come faccio in ogni luogo che visito, l’unità dei 7 miliardi di esseri umani e l’armonia tra le religioni. Siamo tutti uguali e la vera amicizia umana è basata sul riconoscersi come esseri umani». Con queste parole il Dalai Lama, Tenzin Gyatso, ha salutato l’Italia dopo l’atterraggio a Pisa delle 9.30 di stamani.

Poco dopo ha raggiunto l’istituto buddista Lama Tzong Kapa di Pomaia (Pisa) dove resterà ospite nei prossimi giorni: «La prima volta che sono venuto in Italia – ha ricordato – è stato nel 1973 e incontrai il Papa: da allora sono tornato più volte e ho visto un interesse sempre maggiore. Questo viaggio sarà anche l’occasione per vedere come si è sviluppata la comunità buddista di Pomaia».

A salutarlo c’erano anche le autorità cittadine pisane. Il Dalai Lama interverrà a Livorno, al Modigliani Forum, il 14 e il 15 giugno per un ciclo di incontri pubblici.

Il Dalai Lama ha viaggiato su un aereo privato messo a disposizione dall’imprenditore Renzo Rosso, patron della Diesel, a titolo di amicizia.

La più alta autorità religiosa buddista è stato accompagnato dallo stesso Rosso e successivamente ha incontrato brevemente giornalisti e autorità cittadine prima di raggiungere Pomaia.

Tra le autorità presenti all’aeroporto il sindaco Marco Filippeschi ha dichiarato: «Siamo stati gratificati ed emozionati dall’arrivo di una personalità che ispira valori di spiritualità, pace e libertà perché il Dalai Lama trasmette calore umano e sensibilità toccanti che davvero rappresentano anche in pochi minuti un’esperienza personale che non si dimentica».

Per il presidente della Provincia pisana, Andrea Pieroni, «l’opera del Dalai Lama rappresenta una possibilità concreta per dare speranza all’umanità sofferente, colpita dalla povertà, dalla fame e dalla continua esplosione di conflitti a causa di biechi egoismi e la sua presenza è motivo di orgoglio e stimolo a guardare avanti con fiducia, perché da sempre il nostro territorio crede fermamente nella solidarietà, nella convivenza pacifica e nella tolleranza».

Secolo XIX, 10/06/2014, http://www.ilsecoloxix.it/p/mondo/2014/06/10/ARcaNrf-miliardi_essere_promuovere.shtml

English version,Phayul:

His Holiness the Dalai Lama arrives in Italy

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.