Cina, 31 minatori bloccati in una miniera inondata

In Cina 31 minatori sono rimasti intrappolati in una miniera inondata nella provincia della Mongolia Interna, nella regione settentrionale del Paese. L’incidente si è verificato in una miniera nei pressi della città di Wuhai, a 600 chilometri dalla capitale della provincia, Hohot.

Secondo il quotidiano China Daily, 77 minatori erano al lavoro quando si è verificata l’ inondazione. Dopo aver tratto in salvo 46 lavoratori, le squadre di soccorso stanno ora svuotando con pompe le gallerie invase dall’ acqua nel tentativo di salvare i minatori rimasti intrappolati.

Gestite spesso da imprenditori improvvisati e senza scrupoli, le miniere di carbone cinesi sono le più pericolose del mondo. Ogni anno inondazioni, esplosioni e crolli causano la morte di migliaia di minatori.

Fonte: Blitz Quotidiano, 2 marzo 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.