LA SPEZIA-Giocattoli pericolosi, le Fiamme gialle sequestrano quattromila pezzi

Fra gli oggetti sequestrati in un negozio del centro città anche casalinghi, materiale elettrico e da bricolage. Il titolare della ditta è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per frode nell’esercizio del commercio.

.

 

Sequestro giocattoli pericolosi Guardia di Finanza (foto Archivio)

La Spezia – Stavano per essere venduti, magari placidamente impacchettati come regali natalizi destinati ai più piccoli. Fortunatamente però sono stati fermati prima di entrare nelle case degli spezzini. Gli uomini del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle spezzine hanno individuato, in una zona centrale del capoluogo, un negozio gestito da cittadini cinesi, all’interno del quale venivano commercializzati prodotti vari – tra cui giocattoli, casalinghi, materiale elettrico e da bricolage – privi dei requisiti minimi previsti dalla legge, quali il paese di origine, l’eventuale presenza di sostanze che possono arrecare danno all’uomo e/o all’ambiente, istruzioni sull’uso e precauzioni da adottare ai fini della sicurezza.

Gli articoli illegali rinvenuti, occultati in scatoloni collocati in un soppalco del bazar, ammontano a circa 4.000 pezzi, costituiti per lo più da giocattoli e accessori per bambini; superfluo rimarcare la pericolosità dell’utilizzo di prodotti della specie, in assenza di regolari indicazioni sul loro utilizzo e sui materiali di confezionamento. La merce, del valore di alcune migliaia di euro, è stata posta sotto sequestro, rimossa così dal mercato delle vendite natalizie. Il titolare della ditta è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per frode nell’esercizio del commercio.

Nel mese di dicembre la Guardia di Finanza ha disposto un incremento dei controlli nello specifico settore, in vista delle festività di fine anno. In tale ambito, l’accertamento del rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa sulla sicurezza generale dei prodotti, risulta essenziale in presenza di articoli destinati ai bambini o comunque di utilizzo quotidiano in ambito domestico, spesso costituiti da materiali o con componenti elettrici di provenienza sconosciuta.

Città della Spezia,18/12/2015

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.