COREA DEL NORD/Jean: dietro il terrore di Kim, gli interessi cinesi

Per CARLO JEAN intervistato da Il Sussidiario.net (E’ un esperto di strategia militare e di geopolitica, tra i più autorevoli a livello italiano e internazionale. Insegna studi strategici alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Luiss ed alla Link Campus di Roma),….

…..Pechino teme che un allentamento della dittatura nella Corea del Nord porti a una riunificazione delle due Coree e a un allargamento della sfera d’influenza degli Stati Uniti …..[…] ( Pubblicato su Sussidiario.net, 14/12/2013)

(Nella foto Kim Jong-un)

Al Generale Jean sono state rivolte alcune domande sul significato politico dell’uccisione di Chang Song-thaeck. Che cosa si cela dietro lo scontro di potere in Corea del Nord e alla luce dei fatti quale sia la posizione del dittatore coreano Kim Jong-un nel panorama politico del Paese.

Per leggere l’intero articolo pubblicato su il  Sussidiario.net:

http://www.ilsussidiario.net/News/Esteri/2013/12/14/COREA-DEL-NORD-Jean-dietro-il-terrore-di-Kim-Jong-un-gli-interessi-cinesi/451937/

Articoli correlati:

La famiglia sanguinosa del “baby” dittatore,
http://www.laogai.it/news/nordcorea-la-famiglia-sanguinosa-del-baby-dittatore-zia-di-kim-jong-un-vive-in-asilo-da-15-anni-negli-usa/#more-37820

Corea del Nord: Giustiziato Chang Song-thaeck, lo zio di Kim Jong-un,
http://www.laogai.it/news/corea-del-nord/#more-37789

Corea del Nord: Lo zio di Kim Jong-un potrebbe essere stato ucciso,
http://www.laogai.it/news/corea-del-nord-lo-zio-di-kim-jong-un-potrebbe-essere-stato-giustiziato/#more-37760

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.