Strage di Innocenti. La politica del figlio unico in Cina

Il 23 luglio 2009, la Laogai Research Foundation ha pubblicato con la Casa Editrice Angelo Guerini “Strage di Innocenti. La politica del figlio unico in Cina, un  libro sull’uso sistematico della coercizione e della violenza per l’attuazione del controllo demografico in Cina.

La dittatura del Partito Comunista Cinese ha spogliato i cittadini di tutte le libertà fondamentali. Dagli anni ‘70 in poi al popolo cinese è stato tolto anche il diritto alla salute riproduttiva, nonostante le altisonanti dichiarazioni di intenti dei governi e la grande risonanza data dai mass media occidentali ai cambiamenti proclamati a parole dai leader negli ultimi decenni.

La Laogai Research Foundation, grazie a molte persone che vivono in Cina e che hanno investigato sul campo sottoponendosi ad enormi rischi,  ha raccolto in “Strage degli Innocenti. La politica del figlio unico in Cina” le testimonianze e i documenti ufficiali comprovanti le crudeltà connesse alle sterilizzazioni ed agli aborti forzati.

Grazie allo zelo di più di mezzo milione di impiegati nella pianificazione familiare la Cina ha raggiunto quasi la crescita zero. A prezzo però della vita, del sangue e della dignità di milioni di bambini, di donne e di famiglie.

D’altro canto, si stanno manifestando anche preoccupanti conseguenze sociali, come la diminuzione della forza lavoro e l’invecchiamento  della popolazione. Inoltre la tradizionale preferenza per i discendenti maschi e la politica di pianificazione delle nascite, combinate insieme, incoraggiano gli  abbandoni e gli infanticidi e offrono terreno fertile alla proliferazione di comportamenti criminali come la corruzione e il traffico di esseri umani, soprattutto di donne e neonati.

Il China Daily ha recentemente pubblicato la cifra di 13 milioni di aborti.

Reggie Littlejohn, professoressa americana esperta sulla politica del figlio unico in Cina, denuncia che la gran parte di questi aborti sono forzati.

La Laogai Research Foundation si impegna affinché il mondo conosca queste realtà, perché solo lo sdegno unanime e concreto della comunità internazionale può ottenere che tutto questo cessi al più presto.

Scarica qui il comunicato “Strage di innocenti la politica del figlio unico in Cina”

Per acquistare il nuovo libro di Harry Wu, “Strage di innocenti. La politica del figlio unico in Cina” cliccate qui

Harry Wu, Direttore esecutivo della Laogai Research Foundation, sarà presente alla 30° edizione del Meeting di Rimini il 23 agosto 2009 alle ore 15.00

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.