- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Continuano le proteste a Hong Kong, altri 89 arresti nel weekend. 1500 arresti da giugno [video]

Kung Lui, uno studente universitario laureando in sociologia al terzo anno , ha affermato che le proteste continueranno fino a quando tutte e cinque le richieste saranno soddisfatte. “Le proteste hanno rivelato molti problemi sociali e hanno dimostrato che la democrazia e la libertà sono i valori fondamentali del popolo di Hong Kong”.

Lunedì la polizia ha riferito che 89 persone sono state arrestate nel fine settimana dopo che i “manifestanti radicali” hanno attaccato domenica sera due agenti di polizia, lanciando bombe a benzina, mattoni e minacciando la sicurezza degli ufficiali.

Quasi 1.500 persone sono state arrestate dall’inizio delle proteste a giugno.

Le autorità si sono mosse rapidamente per spegnere gli incendi e la polizia ha sparato raffiche di gas lacrimogeni per disperderli, anche nel vivace quartiere commerciale e turistico di Causeway Bay.

Secondo l’autorità ospedaliera, durante le manifestazioni di domenica, almeno 18 persone sono rimaste ferite, tre delle quali gravemente.

Le proteste hanno pesato sull’economia della città mentre affronta la sua prima recessione in un decennio. L’affluenza turistica è precipitata del 40 percento in agosto.

Domenica sera, le continue schermaglie tra manifestanti antigovernativi e polizia si erano evolute in risse di strada tra gruppi rivali nei distretti di Fortress Hill e North Point più a est sull’isola di Hong Kong. Lì, uomini in magliette bianche , ritenuti sostenitori pro-Pechino armati di alcuni martelli, bastoni e coltelli, si sono scontrati con attivisti anti-governativi.

In una strada vicino a North Point, sede di una grande comunità pro-Pechino, un testimone di Reuters ha visto un uomo con una maglietta bianca disteso a terra con ferite alla testa.

I media di Hong Kong hanno riferito che gruppi di sostenitori pro-Pechino avevano attaccato i giornalisti.

Alla fine la polizia è intervenuta e ha chiuso alcune strade per cercare di ristabilire l’ordine, e sono stati visti portare via molti uomini e donne da un ufficio gestito da un’associazione pro-Pechino.

Secondo la pagina di Facebook del Partito Democratico del legislatore democratico Ted Hui è stato arrestato per presunto ostacolo alla polizia, mentre cercava di mediare per le strade di North Point.

89 ARRESTS IN WEEKEND VIOLENCE

Kung Lui, a third-year university student majoring in sociology, said the protests would continue until all five demands were met. “The protests have revealed lots of social problems and proved that democracy and freedom are the core values of Hong Kong people.”

Police on Monday said 89 people were arrested over the weekend after “radical protesters” attacked two police officers on Sunday evening, hurling petrol bombs, bricks, and threatening the safety of the officers.

Nearly 1,500 people have been arrested since the protests started in June.

Authorities moved quickly to douse the fires and police fired volleys of tear gas to disperse them, including in the bustling shopping and tourist district of Causeway Bay.

At least 18 people were injured, three of them seriously, during Sunday’s violence, according to the Hospital Authority.

The protests have weighed on the city’s economy as it faces its first recession in a decade, with tourist arrivals plunging 40 percent in August amid some disruptions at the city’s international airport.

By Sunday evening, the running battles between anti-government protesters and police had evolved into street brawls between rival groups in the districts of Fortress Hill and North Point further east on Hong Kong island. There, men in white T-shirts – believed to be pro-Beijing supporters and some wielding hammers, rods and knives – clashed with anti-government activists.

On a street close to North Point, home to a large pro-Beijing community, a Reuters witness saw one man in a white T-shirt sprawled on the ground with head wounds.

Hong Kong media reported that groups of pro-Beijing supporters had attacked journalists.

Police eventually intervened and sealed off some roads to try to restore order, and they were seen taking away several men and women from an office run by a pro-Beijing association.

Democratic lawmaker Ted Hui was arrested for allegedly obstructing police, according to his Democratic Party’s Facebook page, as he tried to mediate on the streets in North Point.

Fonte: Reuters,16/09/2019 [1]

Video SCMP: Scontri di fine settimana a Hong Kong- Avviso: il filmato contiene scene di violenza