Condanna al linguista uiguro, Abduweli Ayup. L’assalto del governo cinese sulla lingua uigura

La “Uyghur American Association” (UAA) condanna la sentenza del linguista uiguro, Abduweli Ayup, accusato di aver “raccolto fondi illegalmente”. Ayup, secondo un parente intervistato da Radio Free Asia (RFA), è stato condannato a 18 mesi di detenzione e ad una multa di circa 13.000 USD.

La sentenza è stata approvata il 21 Agosto 2014 dopo il processo di un giorno tenutosi l’11 Luglio 2014. Sulla base del verdetto, la condanna si estende dalla data di detenzione dello scorso Agosto.

Ci sono una serie di aspetti inquietanti nel caso del signor Ayup. Gli sono state negate le visite dei familiari ed il deterioramento della sua salute durante la custodia dovrebbe far notare che le condizioni della sua detenzione sono scese ben al di sotto degli standard internazionali e possono aver influenzato il caso”, ha detto il presidente della UAA, Alim Seytoff, in una dichiarazione da Washington DC.

L’assalto del governo cinese verso la lingua uigura è stata sistematica, con l’istituzione della cosiddetta educazione bilingue nelle scuole pubbliche del Turkestan orientale. Ora sembra che le iniziative, anche individuali e private ​​per proteggere la lingua uigura sono una minaccia per processo di assimilazione delle autorità cinesi”.

“Punire pacifici studiosi uiguri, come Abduweli Ayup e Ilham Tohti, che hanno lavorato all’interno del sistema cinese ed interamente entro i confini delle leggi della Cina, non promuove la fiducia e le buone relazioni tra lo Stato cinese e gli uiguri.”

In un articolo del 26 Agosto 2014, Radio Free Asia ha riportato un colloquio con un parente del signor Ayup, che ha voluto rimanere anonimo. Viene riportato che Ayup era stato condannato insieme a due dei suoi partner. Dilyar Obul è stato condannato a due anni di carcere ed a pagare una multa di circa 16.000 dollari, mentre Muhemmet Sidik è stato multato di circa 21.000 dollari e condannato a due anni e tre mesi di detenzione. Tutti e tre gli uomini sono detenuti nel carcere Liu Daowan di Urumchi, una struttura nota per le torture e le confessioni forzate dei prigionieri politici uiguri.


Traduzione: Flavio Brilli per la Laogai Research Foundation

FonteUyghur Human Rights Project (UHRP)

English versionSentencing of Uyghur linguist, Abduweli Ayup politically motivated and highlights Chinese government assault on Uyghur language

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.